Risotto alla zucca con germogli

Preparare un brodo vegetale con cipolla, carota, sedano e alloro. La zucca può essere cotta insieme al riso oppure a parte in padella o al forno, per un risotto più cremoso. Tostare quindi il riso con un po’ d’ olio e salvia e poi aggiungere del vino bianco. Sfumato il vino incorporare al riso la zucca tagliata a pezzettini o già cotta, quindi continuare la cottura avendo cura di aggiungere il brodo necessario e mescolare. A cottura ultimata aggiungere un po’ d’ olio, del latte vegetale e parmigiano, una manciata di germogli, quindi mescolare e lasciare riposare 1-2 minuti prima di servire. Infine mettere nei piatti e insaporire con pepe nero e altri germogli. Per contrastare il dolce della zucca sono indicati germogli di ravanello, porro, rucola, senape oppure crescione. Utilizzare un riso italiano ricco di amidi come Carnaroli, Arborio o Baldo. Riso Zucca Brodo Alloro Salvia Olio evo Latte vegetale Pepe nero Parmigiano Germogli
Continue Reading No Comments

Melanzane alla piastra con germogli

Questa ricetta con prodotti di stagione, è adatta per un po’ tutti i tipi di germogli. Iniziare affettando le melanzane sbucciate e tagliate a fette uguali di un centimetro circa. Preparare una ciotola con dell’acqua fredda e due cucchiai di aceto, immergervi le melanzane e lasciarle in ammollo per dieci minuti. Dopodichè scolarle e disporle a strati in uno scolapasta, separando ogni strato con un’abbondante manciata di sale. Una volta ricoperte interamente di sale, schiacciarle con un piatto e lasciare così per circa 30 minuti: le melanzane perderanno il loro liquido amaro. Infine, con un pezzo di carta da cucina, rimuovere il sale in eccesso dalle fette e asciugarle. Ora passare le melanzane alla piastra o al grill. Nel frattempo prendere i pomodori: dividerli a metà, privarli dei semi e dell’ acqua, tagliarli a cubetti. Disporre le melanzane nel piatto e distribuire sopra il pomodoro, qualche foglia di basilico e infine i germogli. Decorare al centro con i cucunci, frutto del cappero, condire con olio, e aceto per chi gradisce. Ingredienti: melanzane, pomodori, germogli, basilico, cucunci (frutto del cappero), olio evo (Ricetta di Ivano Rho per Germogliamo.it)
Continue Reading No Comments

Linguine al limone con germogli di senape

Ingredienti per 4 persone linguine 400 gr limoni 2/3 mandorle 12 semi di finocchio qb germogli di senape/crescione Per la preparazione di questa pasta, semplice, fresca e leggera e quindi perfetta per l’ estate, è importante utilizzare limoni di qualità: biologici, freschi e sodi. Procedere pelando la buccia di un limone con un peeler facendo attenzione alla parte bianca interna, che va eliminata, e unirla all’ acqua di cottura. Spremere un limone di buone dimensioni ogni due persone e mettere il succo in una marmitta insieme ai semi di finocchio e alla metà delle mandorle grattugiate e a una parte dei germogli di senape. Aggiungere un po’ d’ olio e mescolare bene. Quando la buccia avrà bollito a sufficienza da diventare morbida e gradevole al palato, toglierla dalla pentola e tagliarla julienne e unirne una piccola quantità al condimento. Scolare quindi le linguine, mescolare velocemente nella marmitta ( se rimangono troppo asciutte provvedere con dell’ acqua di cottura e ulteriore succo di limone) e sporzionarle nei piatti. Aggiungere su ogni piatto a pioggia le restanti mandorle, qualche seme di finocchio, i germogli rimasti, olio extravergine d’ oliva a crudo e la buccia del limone come decorazione. La difficoltà nella riuscita di questa pasta è trovare il giusto equilibrio tra gli ingredienti, soprattutto del limone. (Ricetta di Ivano Rho per Germogliamo.it)
Continue Reading No Comments
autoproduzione in cucina

Farfalle alla crema di cavolfiore e germogli di ravanello

Ingredienti per 4 persone: farfalle 400 gr ca cavolfiore 1 olio evo pepe nero qb cardamomo o noce moscata qb latte vegetale (mandorla/riso) qb germogli di ravanello (o crescione, o senape) La versatilità dei germogli ci permette di utilizzarli nelle ricette più elaborate e con gli ingredienti più insoliti, così come nei piatti più semplici e comuni. Un esempio è questa facile pasta alla crema di cavolfiore che si abbina bene con germogli come senape, crescione e anche ravanello. Per preparare la crema cuocere il cavolfiore al vapore oppure in padella a spicchi con un po’ di vino bianco e acqua. In questo caso fare attenzione che non si asciughi troppo bruciandosi e neppure che si inzuppi di liquidi. Una volta cotto, bastano pochi minuti, passarlo al mixer con pepe nero, cardamomo in polvere e/o noce moscata secondo il proprio gusto e un filo d’ olio. Se troppo asciutta la crema, allungarla con del latte vegetale o con un po’ d’ acqua. Mantenere poi la crema calda in una marmitta ed unire quindi le farfalle appena scolate mescolando bene insieme all’ olio sufficiente e a una parte dei germogli. Servire poi nei piatti completandoli con pepe nero, parmigiano per chi lo gradisce, olio a crudo se necessario e i restanti germogli in cima al piatto. (Ricetta di Ivano Rho per Germogliamo.it)
Continue Reading No Comments

Insalata di verdure a foglia crude, avocado, cetrioli e germogli misti

Ingredienti per una porzione: Una manciata di verdure a foglia verde (spinaci, bietine, foglie di bieta rossa), tagliate finemente Un avocado piccolo a cubetti Un cetriolo piccolo a cubetti ½ tazza di germogli misti (ravanello, alfalfa, , lenticchie, fieno greco…) Succo di mezzo limone Un pizzico di sale ½ cucchiaio di olio e.v.o. Preparare un emulsione con olio, limone e sale, condire le verdure e “massaggiarle” per qualche minuto (questo procedimento è opportuno in sostituzione alla cottura per rompere le fibre e facilitare la digestione). Lasciare riposare da mezz’ora a un’ora di tempo. Aggiungere avocado, cetriolo e germogli, mischiare e gustare!
Continue Reading No Comments

Insalata di primavera con germogli di ravanello e senape

Ingredienti: Insalata (lattuga romana, cappuccina, foglie di quercia…) Carote 1 finocchio Un cucchiaio di capperi Germogli di ravanello e senape Condimento a piacere Mondare e lavare le verdure, tagliare carote e finocchio a fiammifero; disporre nel piatto insieme ai germogli, secondo la propria vena “artistica”. Condire a piacere, gustare accompagnato da una bruschetta.  
Continue Reading No Comments

Carpaccio di carciofi con germogli di senape

Ingredienti per 4 persone: Carciofi 4 Limoni (non trattati) 2 Grana padano, parmigiano reggiano o pecorino romano 80g Un mazzetto di prezzemolo Germogli di senape a piacere Olio extravergine d’oliva Sale e pepe Facoltativo: qualche mandorla sgusciata e spelata (per spelare le mandorle, lasciarle una notte a mollo, oppure buttarle in acqua bollente per trenta secondi)   Mondare i carciofi, levando le foglie più esterne ed asportando le punte; tagliarli prima in quattro, rimuovendo la “barbetta” al centro, e poi a fettine sottili che vanno subito immerse in una ciotola con acqua, limone e sale. Lasciarli a macerare per una mezz’ora. Preparare il condimento con la buccia grattugiata del limone, il prezzemolo tritato, sale e pepe, olio e.v. d’oliva. Disporre i carciofi nel piatto di portata, cospargendoli con parte del condimento; coprirli col formaggio tagliato a scaglie, aggiungere il resto del condimento, e infine i germogli di senape: ottimi come antipasto.
Continue Reading No Comments
Back to Top