rucola-fragole-germogli-ravanello

Insalata di rucola, fragole, arance e germogli di ravanello

Ingredienti per 2 persone: Un mazzetto di rucola fresco (80-100g). Mezzo arancio. 6 fragole di piccole dimensioni. 30g germogli di ravanello Qualche gheriglio di noce. Olio extra vergine d’oliva. Per questa semplice insalata primaverile, originale e colorata, è sufficiente lavare ed asciugare la rucola (di preferenza selvatica se riuscite a trovarla in un mercato o in campagna), e disporla in una ciotola insieme agli spicchi d’arancia tagliati in piccoli pezzi e le fragole a metà. Guarnire coi germogli e le noci, condire con un filo d’olio e servire. Facoltativo: spolverare con un filo di curcuma. Consiglio di servirla come antipasto.  
Continue Reading No Comments
ricette vegane coi germogli roma

Vellutata di piselli con germogli di ravanello

Ingredienti per 4 persone: 650g di piselli (sgranati) 350g di patate Circa 1 l di brodo vegetale 1 cipolla Germogli di ravanello: 70g Mandorle in scaglie Olio extra vergine d’oliva Sale, pepe Mondate e affettate la cipolla, fatela stufare a fuoco basso in un tegame coperto, con un filo d’olio. Unite i piselli (freschi di stagione o congelati) e le patate tagliate a cubetti, coprite col brodo (tenendone da parte una tazza), fate sobbollire per 10-15 minuti. Spegnete il fuoco, rendete il tutto omogeneo utilizzando un mixer ad immersione, poi riprendete la cottura per altri 5 minuti, aggiungendo se necessario il brodo rimasto. Per terminare, regolate di sale e pepe e servite la vellutata in ciotole, calda o tiepida, coi germogli ed una manciata di mandorle.
Continue Reading No Comments

QUINOA CON TOFU SALTATO, GERMOGLI DI ALFALFA, FIENO GRECO E RAVANELLO

Ingredienti per 4 persone: 200 gr di quinoa 300 gr di tofu salsa di soia q.b. olio extravergine q.b. sale rosa q.b. Sciacquate bene la quinoa e cuocetela in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolate e lasciate riposare. Tagliate a dadini il tofu e fatelo rosolare in una padella con un filo di olio, e saltate con salsa di soia per 5 minuti. Unite il quinoa e il tofu saltato. Aggiungete germogli di erba medica, fieno greco e ravanello. Ricetta di Valeria Pastorelli per Germogliamo
Continue Reading No Comments

COUS COUS CON POMODORO, OLIVE NERE E PISELLI, CON GERMOGLI

Ingredienti per 4 persone 200 gr di cous cous 200 ml di acqua di acqua tiepida 200 gr di piselli 150 gr olive nere denocciolate 1 bottiglia di passata di pomodoro 1 scalogno Germogli di ravanello e alfalfa olio extravergine sale rosa q.b. Cuocete i piselli in abbondante acqua per 8/10 minuti. Scolate e lasciate riposare. In una ciotola versate l’acqua tiepida, 2/3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e il cous cous, coprite e lasciate riposare finchè il cous cous non avrà assorbito l’acqua. Sgranate con una forchetta. Tritate finemente lo scalogno e le olive nere denocciolate. In una padella, con un filo di olio soffriggere lo scalogno, unite le olive nere e la passata di pomodoro e lasciate cuocere per 10/15 minuti. Regolate di sale. Unite il cous cous, i piselli e la salsa di pomodoro quanto basta. Aggiungete i germogli di erba medica e ravanello. Ricetta di Valeria Pastorelli per Germogliamo
Continue Reading No Comments

Radicchio trevigiano al forno con germogli di ravanello

Scegliere un radicchio trevigiano a foglia lunga e dopo averlo lavato disporlo sfogliato su una teglia da forno. Distribuire su ogni foglia noci spezzettate, pangrattato, parmigiano, un filo d’ olio e poi infornare. Il tempo di cottura dipende da quanto lo si vuole croccante o meno. Prima di servirlo infine, farcire con i germogli di ravanello. Radicchio trevigiano Noci Pangrattato Parmigiano Germogli di ravanello
Continue Reading No Comments

Risotto alla zucca con germogli

Preparare un brodo vegetale con cipolla, carota, sedano e alloro. La zucca può essere cotta insieme al riso oppure a parte in padella o al forno, per un risotto più cremoso. Tostare quindi il riso con un po’ d’ olio e salvia e poi aggiungere del vino bianco. Sfumato il vino incorporare al riso la zucca tagliata a pezzettini o già cotta, quindi continuare la cottura avendo cura di aggiungere il brodo necessario e mescolare. A cottura ultimata aggiungere un po’ d’ olio, del latte vegetale e parmigiano, una manciata di germogli, quindi mescolare e lasciare riposare 1-2 minuti prima di servire. Infine mettere nei piatti e insaporire con pepe nero e altri germogli. Per contrastare il dolce della zucca sono indicati germogli di ravanello, porro, rucola, senape oppure crescione. Utilizzare un riso italiano ricco di amidi come Carnaroli, Arborio o Baldo. Riso Zucca Brodo Alloro Salvia Olio evo Latte vegetale Pepe nero Parmigiano Germogli
Continue Reading No Comments

Melanzane alla piastra con germogli

Questa ricetta con prodotti di stagione, è adatta per un po’ tutti i tipi di germogli. Iniziare affettando le melanzane sbucciate e tagliate a fette uguali di un centimetro circa. Preparare una ciotola con dell’acqua fredda e due cucchiai di aceto, immergervi le melanzane e lasciarle in ammollo per dieci minuti. Dopodichè scolarle e disporle a strati in uno scolapasta, separando ogni strato con un’abbondante manciata di sale. Una volta ricoperte interamente di sale, schiacciarle con un piatto e lasciare così per circa 30 minuti: le melanzane perderanno il loro liquido amaro. Infine, con un pezzo di carta da cucina, rimuovere il sale in eccesso dalle fette e asciugarle. Ora passare le melanzane alla piastra o al grill. Nel frattempo prendere i pomodori: dividerli a metà, privarli dei semi e dell’ acqua, tagliarli a cubetti. Disporre le melanzane nel piatto e distribuire sopra il pomodoro, qualche foglia di basilico e infine i germogli. Decorare al centro con i cucunci, frutto del cappero, condire con olio, e aceto per chi gradisce. Ingredienti: melanzane, pomodori, germogli, basilico, cucunci (frutto del cappero), olio evo (Ricetta di Ivano Rho per Germogliamo.it)
Continue Reading No Comments
autoproduzione in cucina

Farfalle alla crema di cavolfiore e germogli di ravanello

Ingredienti per 4 persone: farfalle 400 gr ca cavolfiore 1 olio evo pepe nero qb cardamomo o noce moscata qb latte vegetale (mandorla/riso) qb germogli di ravanello (o crescione, o senape) La versatilità dei germogli ci permette di utilizzarli nelle ricette più elaborate e con gli ingredienti più insoliti, così come nei piatti più semplici e comuni. Un esempio è questa facile pasta alla crema di cavolfiore che si abbina bene con germogli come senape, crescione e anche ravanello. Per preparare la crema cuocere il cavolfiore al vapore oppure in padella a spicchi con un po’ di vino bianco e acqua. In questo caso fare attenzione che non si asciughi troppo bruciandosi e neppure che si inzuppi di liquidi. Una volta cotto, bastano pochi minuti, passarlo al mixer con pepe nero, cardamomo in polvere e/o noce moscata secondo il proprio gusto e un filo d’ olio. Se troppo asciutta la crema, allungarla con del latte vegetale o con un po’ d’ acqua. Mantenere poi la crema calda in una marmitta ed unire quindi le farfalle appena scolate mescolando bene insieme all’ olio sufficiente e a una parte dei germogli. Servire poi nei piatti completandoli con pepe nero, parmigiano per chi lo gradisce, olio a crudo se necessario e i restanti germogli in cima al piatto. (Ricetta di Ivano Rho per Germogliamo.it)
Continue Reading No Comments

Involtini di bietola con salsa di peperoncino di cayenne e lime

Ecco un’altra ricetta crudista delle Estemà Chef per Germogliamo, vi invito a sperimentarla! Per gli involtini (5 pezzi): • 5 foglie di bietola • 1 cetriolo a fette • 1 avocado a cubetti • 1 carota a fette • 1 pomodoro a cubetti • 1 T germogli di ravanello/ alfa alfa • 1/2 T di patata messicana o di mela Per la salsa: • 1/2 T anacardi reidratati tutta la notte • 3 C olio evo • 3 C acqua • 1 C agave o miele crudo • 1/2 C succo di lime • 1/4 c pepe cayenna • Sale rosa (Nota: C = cucchiaio, c cucchiaino, T = tazza) Comporre gli involtini disponendo i componenti del ripieno sulla foglia di bietola, che può essere arrotolata e poi richiusa, ad esempio con uno stecchino. Preparare la salsa mettendo gli ingredienti nel frullatore e aggiungendo progressivamente l’acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata. Condire gli involtini con la salsa così preparata. Lasciare un pò di germogli da parte per decorazione, insieme ad uno spicchio di mela e uno di lime tagliati sottili.
Continue Reading No Comments
Back to Top