Insalata di riso con semi e germogli

Per 4 persone: Riso (si può usare l’Arborio, ma anche il Basmati) 250g Semi di girasole 4 cucchiai Semi di papavero 2 cucchiai Mandorle sgusciate 4 cucchiai Gomasio (o semi di sesamo tostato) 3 cucchiai Germogli di soia 80g Germogli di erba medica 80g Germogli di ravanello  80g (da provare anche con altre combinazioni di germogli) Olio e.v. d’oliva   Classica ricetta estiva, questa insalata di riso si adatta bene anche alle altre stagioni grazie all’energia e al contenuto nutritivo di semi e germogli. E’ anche una ricetta semplice e di veloce preparazione. Per primo, mettere a cuocere il riso in acqua salata; nel frattempo tostare uno dopo l’altro in un padellino senza olio i semi di girasole e le mandorle; tenere i semi tostati da parte (le mandorle sgusciate possono anche essere tenute a mollo per mezza giornata e poi spellate, saranno così più digeribili). Scolare il riso una volta raggiunto il punto di cottura e lasciatelo raffreddare, aggiungendo se necessario un filo d’olio perché non incolli; poi disponetelo nel piatto di portata, cospargetelo con semi e gomasio, guarnite con i germogli disposti a “mucchietti”. Una volta in tavola, mescolate l’insalata e servite.
Continue Reading No Comments

Insalata tutta rossa con germogli

Per 4 persone: Bietola rossa cotta 300g Peperone rosso 250g Radicchio rosso 120g Cipollotto fresco 70g Germogli (erba medica, finocchio, ravanello) 70g Scorza d’arancia   Lavare e mondare il radicchio e i peperoni (rimuovendo i semi e i filamenti interni), tagliarli a strisce sottili; lavare anche il cipollotto fresco e tagliarlo a rondelle (si può mangiare anche la parte verde). Disporre le verdure nel piatto di portata insieme alla bieta rossa cotta preparata a cubetti, ai germogli e ad un pezzo di scorza d’arancia affettata sottilissima. Regolare di sale e pepe, condire (ottimo con olio di girasole per condimento).    
Continue Reading No Comments

Pasta saporita con verza e germogli di ravanello

Ingredienti per 4 persone: Spaghetti o penne 240g Cavolo verza 700-800g Germogli di ravanello 70-80g Un cucchiaino di capperi dissalati, un cucchiaio di olive nere, 4/5 pomodori secchi Olio e.v. d’oliva, origano, aglio, sale e pepe nero. Lavare le foglie di cavolo, levare la parte costoluta più dura, e scottarle in acqua salata per un minuto, lasciandole poi raffreddare nello scolapasta; scottare brevemente anche i pomodori. Utilizzare la stessa acqua per cuocere la pasta. Tritare insieme capperi, olive e pomodori, poi aggiungere un filo d’olio d’oliva e un cucchiaino di origano; utilizzare questo condimento per insaporire le foglie di verza, tagliate a strisce sottili. Far rosolare uno spicchio d’aglio schiacciato in padella e mettere la pasta a bollire; scolarla al dente e versarla in padella con la verza condita, facendo saltare il tutto a fuoco sostenuto per breve tempo, eventualmente aggiungendo dell’acqua di cottura tenuta da parte. Regolare di sale e spolverare abbondantemente di pepe. Disporre la pasta nel piatto di portata insieme ai germogli, servire subito.  
Continue Reading No Comments
Back to Top

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari per la gestione dei contenuti.
Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologia come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo click di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito.

CHIUDI