Insalata di arance, finocchi e crescione

Ingredienti per 4 persone: 4 arance rosse; 1 finocchio piccolo; una vaschetta di crescione; sale e pepe q.b.; olio e.v. d’oliva. Sbucciare le arance, tagliarle a rondelle sottili e disporle nel piatto di portata; cospargerle col finocchio lavato e tagliato a fiammifero; regolare di sale e pepe, condire con poco olio d’oliva. Prima di servire in tavola, tagliare il crescione per guarnire l’insalata, alla quale conferirà ulteriore colore e sensazione di freschezza.
Continue Reading No Comments

Panini con formaggio e germogli

Ecco due esempi di come i germogli si prestino a meraviglia ad un pasto di facile e veloce preparazione: da provare in pausa pranzo, per una gita, come merenda. Tra i vari germogli, porro e ravanello sono quelli che meglio si sposano col formaggio, di preferenza biologico; le ricette del giorno includono: Panino con germogli di porro e scamorza Tagliare a metà un panino integrale, farcirlo con due o tre fette di scamorza o provolina affumicata, guarnire con germogli di porro a piacere.     Panino con germogli di ravanello e pecorino Farcire un panino di tipo casareccio con qualche fetta di pecorino romano, oppure pecorino semi stagionato, aggiungere a volontà i germogli di ravanello, gustare in tutta tranquillità e relax!
Continue Reading No Comments

Tofu alla piastra con germogli di porro

Ingredienti per 4 persone: 400g circa di tofu; erbe aromatiche: timo e origano essiccati; prezzemolo fresco; germogli di porro 70g-80g; olio e.v. d’oliva, salsa di soia o aceto balsamico; sale e pepe. Tagliare il tofu a metà nel senso della lunghezza, in modo da ridurne lo spessore; cuocerlo sulla piastra, circa 5 minuti per lato, spennellandolo di tanto in tanto con un filo d’olio precedentemente mischiato a timo, origano e pepe: al termine della cottura si dovrà formare una leggere crosticina. Servire nel piatto, cospargere di prezzemolo tritato, aggiungere i germogli di porro e un filo di condimento (olio d’oliva, shoyu o aceto balsamico).  
Continue Reading No Comments

Zucca e radicchio al vapore con crescione

Ingredienti per 4 persone: Zucca (già mondata) 500g; 1 radicchio piccolo; una vaschetta di crescione; per il condimento: olio extra vergine d’oliva (cinque cucchiai) salsa di soia o tamari (due cucchiai), timo (due cucchiaini), gomasio (due cucchiaini); facoltativo: germogli di soia, da aggiungere all’ultimo minuto di cottura al vapore, oppure formaggio morbido di capra. In questa ricetta semplice e veloce il dolce della zucca e l’amaro del radicchio si armonizzano, il condimento delizia il palato, il crescione stupisce col sapore che risalta a tratti. Tagliare la zucca a pezzi piccoli e cuocerla al vapore per una decina di minuti, aggiungendo per gli ultimi due anche le foglie di radicchio ben lavate. Nel frattempo, mescolare insieme tutti gli ingredienti del condimento. Disporre nel piatto di portata le verdure cotte, con le foglie di radicchio sotto e la zucca sopra; aggiungere il condimento, e poi il crescione. Servire immediatamente.
Continue Reading No Comments

Carote e barbabietole con germogli di finocchio e rucola

Ingredienti per 4 persone: Carote 400g Barbabietole rosse precotte 200g Germogli di rucola: una vaschetta Germogli di finocchio: 60g Gomasio (sale marino e sesamo tostati e tritati) due cucchiai Olio e.v. d’oliva e succo di un limone   Tagliare le carote a la “julienne” (a fiammifero), e le barbabietole a fettine sottili; disporle nel piatto di portate, con le prime al centro e le seconde tutto intorno. Cospargerle coi germogli di finocchio e rucola, spolverare l’insalata col gomasio e condirla con olio e limone. Servire e gustare come antipasto o contorno.
Continue Reading No Comments

Frittata con germogli di porro

Ingredienti per 2 persone: 3 uova Germogli di porro 40g Aromi (origano, timo) Olio extravergine di oliva Sale e pepe Facoltativo: 1 zucchina piccola Sgusciare le uova e sbatterle leggermente con una forchetta, aggiungere sale e pepe, un cucchiaino di origano e timo, versare il preparato in una padella (di preferenza antiaderente) dopo avervi fatto scaldare per bene 2 o 3 cucchiai di olio e.v d’oliva. Lasciare cuocere le uova a fuoco basso per 6-8 minuti, coprendo la padella con un coperchio piatto; trascorso questo tempo, staccate la frittata dal fondo con l’ausilio di una paletta, e rigiratela (questo può essere fatto rigirando tutta la padella con sopra il coperchio o un piatto, sul quale si depositerà la frittata, che va poi fatta riscivolare nella padella); continuare la cottura per altri 6-8 minuti, senza più coperchio. Disporre la frittata nel piatto, cospargerla coi germogli di porro, servire immediatamente. Facoltativo: tagliare una zucchina piccola a dischi sottili, lasciarli friggere col coperchio per qualche minuto nell’olio d’oliva, prima di aggiungere le uova.  
Continue Reading 1 Comment

Carpaccio di carciofi con germogli di senape

Ingredienti per 4 persone: Carciofi 4 Limoni (non trattati) 2 Grana padano, parmigiano reggiano o pecorino romano 80g Un mazzetto di prezzemolo Germogli di senape a piacere Olio extravergine d’oliva Sale e pepe Facoltativo: qualche mandorla sgusciata e spelata (per spelare le mandorle, lasciarle una notte a mollo, oppure buttarle in acqua bollente per trenta secondi)   Mondare i carciofi, levando le foglie più esterne ed asportando le punte; tagliarli prima in quattro, rimuovendo la “barbetta” al centro, e poi a fettine sottili che vanno subito immerse in una ciotola con acqua, limone e sale. Lasciarli a macerare per una mezz’ora. Preparare il condimento con la buccia grattugiata del limone, il prezzemolo tritato, sale e pepe, olio e.v. d’oliva. Disporre i carciofi nel piatto di portata, cospargendoli con parte del condimento; coprirli col formaggio tagliato a scaglie, aggiungere il resto del condimento, e infine i germogli di senape: ottimi come antipasto.
Continue Reading No Comments

Paté di pomodori secchi con germogli di lenticchie

Questo paté gustosissimo può essere preparato in 5 minuti, e utilizzato come condimento per la pasta, oppure spalmato su bruschette, crackers e crostini. Tra le virtù nutritive delle lenticchie germogliate: elevato contenuto di proteine (con tutti gli aminoacidi essenziali!); ferro, fosforo, zinco e altri sali minerali; vitamine C, B1, folacina e altre. Germogli di lenticchie 100g Pomodoro secchi 70-80g Capperi dissalati 3 cucchiai Origano 3 cucchiai Olio extra vergine d’oliva mezzo bicchiere Sciacquare abbondantemente i pomodori secchi con acqua; i pomodori secchi possono essere utilizzati a crudo, oppure bolliti per un minuto. Frullare insieme gli ingredienti, aggiungendo per ultimo l’olio e.v. d’oliva: il paté è pronto! Nelle quantità indicate, il paté è sufficiente per condire una pasta per 4 persone; in questo caso, scolare la pasta al dente, tenendo da parte un cucchiaio di acqua di cottura da mischiare al paté; mescolare il tutto.  Fate attenzione a limitare il sale nell’acqua della pasta, visto che ne contengono già pomodori secchi e capperi.
Continue Reading No Comments

Patate al forno con germogli di aglio

Per 4 persone: Patate 1Kg Germogli di aglio Qualche rametto di rosmarino Sale Olio e.v. d’oliva Mentre il forno si preriscalda a 200°C, pelare le patate, tagliarle a cubetti e immergerle in acqua, sciacquandole più volte in modo che perdano l’amido e risultino ben croccanti a cottura ultimata. Cuocere le patate al vapore per 8-9 minuti (oppure bollirle per 4-5 minuti), scolarle completamente e disporle in una teglia oliata o su carta da forno, ben spaziate tra di loro; cospargerle col rosmarino e nuovamente con olio d’oliva. Mettere la teglia in forno e cuocere le patate per 30-40 minuti, rigirandole a metà cottura. A cottura ultimata, salare le patate e servirle guarnite con germogli di aglio a piacere.
Continue Reading No Comments

Insalata di riso con semi e germogli

Per 4 persone: Riso (si può usare l’Arborio, ma anche il Basmati) 250g Semi di girasole 4 cucchiai Semi di papavero 2 cucchiai Mandorle sgusciate 4 cucchiai Gomasio (o semi di sesamo tostato) 3 cucchiai Germogli di soia 80g Germogli di erba medica 80g Germogli di ravanello  80g (da provare anche con altre combinazioni di germogli) Olio e.v. d’oliva   Classica ricetta estiva, questa insalata di riso si adatta bene anche alle altre stagioni grazie all’energia e al contenuto nutritivo di semi e germogli. E’ anche una ricetta semplice e di veloce preparazione. Per primo, mettere a cuocere il riso in acqua salata; nel frattempo tostare uno dopo l’altro in un padellino senza olio i semi di girasole e le mandorle; tenere i semi tostati da parte (le mandorle sgusciate possono anche essere tenute a mollo per mezza giornata e poi spellate, saranno così più digeribili). Scolare il riso una volta raggiunto il punto di cottura e lasciatelo raffreddare, aggiungendo se necessario un filo d’olio perché non incolli; poi disponetelo nel piatto di portata, cospargetelo con semi e gomasio, guarnite con i germogli disposti a “mucchietti”. Una volta in tavola, mescolate l’insalata e servite.
Continue Reading No Comments
Back to Top