Close

20 novembre 2014

Tagliolini di castagne alla crema di zucca e germogli di porro

Ecco la prima delle ricette di Vegandare per Germogliamo.it

Potete trovarla anche al link seguente, insieme a tanttissime altre preparazioni veg dello chef Rino:

http://www.vegandare.com/tagliolini-di-castagne-alla-crema-di-zucca-e-germogli-di-porro-chestnut-fettuccine-with-pumpkin-creme-and-leek-sprouts/#more-572

Vedete quel piatto di tagliolini colorato ed invitante? Sancisce l’inizio della collaborazione tra Vegandare e Germogliamo.it . Ho accolto entusiasta la proposta perché adoro i germogli e il loro mondo. Oltre ad essere vere e proprie miniere di nutrienti per il nostro corpo (pensiamo agli acidi grassi, l’altissima concentrazione di vitamine e agli amminoacidi essenziali) ed ad avere proprietà riparative e ristrutturanti, sono anche straordinariamente buoni e versatili. Si comincia con questa pasta fatta in casa che unisce i sapori autunnale per antonomasia: la castagna e la zucca. E in cima, al posto del semplice porro stufato, dei deliziosi germogli di porro dal sapore delicato ed aromatico. Che dire altro? Germogliamo! :  )

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

  • 150 g di farina di castagne
  • 150 g di farina di semola
  • 150 g di acqua
  • 3 cucchiaini di semi di lino tritati
  • sale

Per la crema di zucca:

  • 300 g di polpa di zucca mantovana
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare
  • 2 cucchiai d’olio
  • sale
  • pepe

Per il ragù bianco di soia:

  • 100 g di soia granulare
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai d’olio
  • 1 cucchiaio di salsa tamari di soia
  • sale
  • pepe

Per finire:

  • germogli di porro

Operazione preliminare: mettere i tre cucchiaini di semi di lino sminuzzati in 150 gr di acqua e lasciate riposare in frigo almeno 2 ore.

Preparate il ragù bianco: lavate, sbucciate e tritate finemente le verdure e fate soffriggere nell’olio in una pentola dal fondo spesso per 10 minuti a fuoco dolce. Aggiungete la soia (senza ammollarla come indicato sulla confezione), la salsa di soia, il sale, il pepe e mezzo litro di acqua bollente. Lasciate sobbollire per un’ ora a fuoco bassissimo controllando sempre che l’acqua non evapori completamente (in tal caso aggiungetene dell’altra). A cottura ultimata deve risultare molto morbido e piuttosto asciutto.

Preparate la pasta: setacciate le due farine con un pizzico di sale, disponetele la farina a fontana, al centro versate il composto ottenuto e un pizzico di sale. Lavorate la pasta con le mani energicamente finché non sarà liscia ed elastica. Stendetela in un disco sottile, arrotolatelo e tagliate strisce da 1 cm di spessore. Per questa operazione potete servirvi anche dell’apposita macchina. Aprite i tagliolini con le mani e infarinateli. Lasciateli seccare all’aria per 30 minuti.

Preparate la crema di zucca: fate soffriggere brevemente uno spicchio d’aglio spellato e schiacciato nell’olio, unite la zucca, il rosmarino tritato, sale e pepe e lasciate cuocere mescolando per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungete un mestolo d’acqua e proseguite finchè la zucca non risulterà morbida. A questo punto toglietela dal fuoco e frullatela insieme al lievito alimentare.

Tuffate la pasta in acqua in ebollizione salata e scolateli non appena salgono in superficie. Mantecateli (puoi mettere conditeli in inglese) con la salsa di zucca, il ragù bianco e i germogli di porro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies tecnici necessari per la gestione dei contenuti.
Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostate per "permettere cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", allora si acconsente a questo.

CHIUDI