30 Ottobre 2014

Tenere in ammollo il riso per qualche ora, poi cuocerlo nel doppio del volume d’acqua fino a completo assorbimento del liquido; lasciare intiepidire, aggiungere una costa di sedano a crudo tagliata fine, un cucchiaio di uvetta lasciata a bagno per qualche minuto, e una manciata di germogli di fieno greco. Condire con un filo di salsa di soia.

Ottimo anche come riso freddo, da portarsi con sè per il pranzo!

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top